MUSEO DI FISICA, CHIMICA E INFORMATICA

L’Istituto Sommeiller, nei suoi oltre 150 anni di vita, ha visto l’evoluzione di scienze quali la Fisica, la Chimica e, più recentemente, l’Informatica. Questi percorsi evolutivi hanno lasciato traccia in una ricca strumentazione che, pur se superata, segna tappe importanti nel modo di studiare le materie in questione. Alcuni oggetti sono di notevole fattura, altri hanno il pregio della rarità, altri ancora sono curiosi. Non volendo perdere queste preziose testimonianze, nell’anno scolastico 2004-2005, si è pensato di raccoglierle realizzando una mostra-museo inaugurata il 5 maggio 2011, in occasione delle celebrazioni dell’unificazione italiana, per sottolineare l’importante legame esistente tra educazione scolastica, ambito tecnico-scientifico e pedagogia unitaria, a partire dal tardo Ottocento. Il percorso museale si suddivide in tre ambiti disciplinari organizzati secondo criteri differenti: Fisica (aree tematiche: meccanica, termodinamica, acustica e ottica, elettromagnetismo, fi sica atomica), Chimica (terra, acqua, fuoco e aria: gli elementi di una trasformazione chimica), Informatica (itinerario storico-cronologico).

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
On Key

Articoli correlati