ISO 9001: 2000 SISTEMA DI GESTIONE DELLA QUALITÀ REQUISITI

Il titolo da solo rispecchia i cambiamenti radicali intervenuti rispetto alla norma pre-esistente: da garanzia di conformità a modalità con cui gestire l’obiettivo della qualità, ampliato alla soddisfazione dei clienti e alla logica del miglioramento continuo.

Ma anche la struttura è connotata in modo da aggregare logicamente i requisiti rispetto ai processi importanti e agli aspetti gestionali di un’organizzazione, in una logica evolutiva che fa perno sul miglioramento continuo e sulla soddisfazione dei clienti e delle parti interessate.

La struttura della norma si presenta strutturata nei seguenti capitoli:

0 Introduzione
1 Campo d’applicazione
2 Riferimenti normativi
3 Termini e definizioni
4 Sistema di gestione per la qualità (SGQ)
5 Responsabilità della Direzione
6 Gestione delle risorse
7 Realizzazione del prodotto
8 Misurazioni, analisi e miglioramento
La nuova ISO si basa sulla conduzione per processi (le principali attività di un’organizzazione) che porta a evidenziare le principali attività dell’organizzazione e le loro interazioni, individuare i dati in ingresso ( input) e controllare che i dati in uscita ( output) siano forniti di adeguato valore aggiunto.

L’attenzione viene posta sul flusso dei processi, su come migliorarli e ottimizzare i risultati.

La logica del modello vede l’organizzazione inserita in un ambito definito dalle esigenze e dal livello di soddisfazione dei clienti e delle parti interessate; e il suo vertice attiva la messa a disposizione di risorse adeguate, le misure, le analisi e il miglioramento continuo dei processi in corso.

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
On Key

Articoli correlati